Le 10 spezie riscaldanti da tenere in casa in Inverno

 

Pepe Nero

Grazie al principio attivo della piperina, il Pepe Nero è un potente digestivo: agendo direttamente sul metabolismo, stimola la digestione e favorisce l’assorbimento dei nutrienti facilitando il lavoro dell’intestino.

Ricco di energia calda e dal gradevole sapore piccante, il Pepe riscalda e protegge il nostro organismo grazie alle sue virtù antisettiche, antinfiammatorie ed espettoranti: per questo il suo consumo è particolarmente consigliato durante la stagione invernale.

Cardamomo

Dal sapore balsamico e avvolgente, il Cardamomo è una delle spezie riscaldanti più amate dalla cucina indiana e mediorientale.

L’alta concentrazione di antiossidanti e vitamina B dona al Cardamomo le sue qualità digestive, eccellenti per alleviare stitichezza, gonfiore e bruciori di stomaco causati dal freddo invernale. Per questo si consiglia di masticare qualche seme di Cardamomo dopo i pasti principali, soprattutto in caso di intestino irritabile o problemi di reflusso.

La sua energia calda lo rende il rimedio naturale perfetto contro sintomi influenzali, come tosse, mal di gola e raffreddore: le sue virtù espettoranti, antisettiche e antispasmodiche riscaldano il nostro organismo dall’interno e prevengono l’affaticamento di cuore e polmoni.

Lasciando infondere in acqua bollente una manciata di semi di Cardamomo insieme con dei semi di Finocchio, otterremo invece una tisana digestiva efficace contro mal di pancia e coliche intestinali.

 

Cannella

Il suo aroma intenso e il sapore avvolgente e dolciastro rendono la Cannella la spezia perfetta da tenere in casa in Inverno.

Ricca di antiossidanti e minerali, la Cannella vanta proprietà digestive e ipoglicemizzanti: in grado di ridurre l’accumulo di zuccheri nel sangue, favorisce la digestione e migliora la sensibilità all’insulina. Per questo è una delle spezie più consigliate come aiuto naturale in caso di diabete di tipo II.

Le qualità digestive della Cannella si accompagnano a virtù antinfiammatorie, antibatteriche e antivirali. Grazie alla sua qualità calda, questa spezia riscalda il nostro organismo e previene l’insorgere di patologie cardiovascolari o infezioni a carico dei polmoni.

Infine, in quanto analgesico naturale, la Cannella aiuta ad alleviare il mal di testa e stati d’ansia, restituendo chiarezza mentale e sicurezza di sé.

Ottima per preparazioni dolci e salate, da semplici biscotti, possiamo utilizzare la Cannella anche per preparare una gustosa tisana riscaldante da sorseggiare al mattino o al pomeriggio.

Per un effetto antinfiammatorio e immunostimolante immediato, invece, possiamo trovare una maggior concentrazione di principio attivo nell’ olio essenziale di Cannella, ideale per purificare gli ambienti chiusi durante l’Inverno.

 

Chiodi di Garofano

Le note balsamiche del loro aroma e un dolce sapore piccante contraddistinguono i Chiodi di Garofano, spezia riscaldante che non può mai mancare in cucina in Inverno.

L’alta concentrazione di eugenolo, principio attivo dalle naturali proprietà antisettiche e analgesiche, rende questa spezia un’ottima alleata della salute dei nostri polmoni durante i mesi freddi.

Digestivi e immunostimolanti, grazie alla loro energia calda i Chiodi di Garofano facilitano le nostre funzioni digestive e favoriscono il drenaggio dei vasi linfatici. In questo modo riscaldano il nostro organismo, aumentando le sue difese naturali e prevenendo stati di gonfiore addominale.

Infondendo una manciata di Chiodi di Garofano in acqua bollente per circa dieci minuti, otterremo un delizioso infuso tonico e riscaldante perfetto da assaporare nel pomeriggio. Ma possiamo assaporare l’aroma di questa spezia anche in ricette salate come stufati e brasati o per profumare delle sfiziose crostate di frutta.

 

Fieno Greco

Anticamente utilizzato come mangime per il bestiame, grazie al suo potere riscaldante il Fieno Greco è una botanica preziosa per la nostra salute durante l’Inverno.

Dal sapore intenso e amarognolo e ricco di proprietà espettoranti ed emollienti, il Fieno Greco svolge un’azione tonica sui nostri polmoni e velocizza la risposta del sistema immunitario in caso di infezioni virali o batteriche.

Grazie alla sua energia calda, questa spezia favorisce la digestione e supporta le funzioni dei reni. Fornendo calore al nostro organismo, aiuta a debellare eventuali virus intestinali e facilita l’assorbimento dei nutrienti, rafforzando il nostro sistema immunitario e facendoci sentire subito più energici e vitali.

Ampiamente utilizzato nella cucina mediorientale, il Fieno Greco può essere utilizzato per la preparazione di risotti, curry o piatti a base di carne.

Lasciando infondere per 5 minuti una manciata dei suoi semi in acqua bollente, invece, otterremo una tisana riscaldante e tonificante da bere semplice o dolcificata con un cucchiaino di miele bio.

 

Zenzero

Spezia sacra della tradizione dell’Ayurveda indiana, lo Zenzero è la botanica riscaldante più utilizzata per le sue proprietà benefiche.

Dal sapore leggermente piccante e astringente, grazie al principio attivo del gingerolo lo Zenzero agisce direttamente sul nostro apparato gastrointestinale: riduce gli spasmi responsabili del mal di pancia, allevia il senso di nausea e combatte stitichezza e gonfiore favorendo una corretta digestione.

Ricchissimo di energia calda, lo Zenzero è noto anche per le sue qualità antinfiammatorie, antisettiche ed espettoranti. In grado di rafforzare le nostre difese immunitarie, riscalda il nostro organismo e combatte mal di gola, raffreddore, sintomi influenzali o infezioni a carico dei polmoni.

Ottimo per aromatizzare piatti a base di verdure, risotti e zuppe, possiamo gustare il calore dello Zenzero anche sotto forma di tisana. Lasciando in infusione 3 grammi di Zenzero tagliato tisana in acqua bollente per circa 15 minuti otterremo un delizioso infuso ricco di calore, perfetto da sorseggiare in qualunque momento della giornata.

 

Curcuma

Ampiamente utilizzata nella medicina tradizionale cinese e indiana come rimedio naturale, la Curcuma è celebre per le sue virtù terapeutiche e i suoi effetti riscaldanti, dunque non può mancare nella dispensa delle spezie da tenere in casa in Inverno.

Il suo gradevole sapore piccante si accompagna a un’alta concentrazione di antiossidanti, sali minerali e vitamine che la rendono un eccezionale digestivo: depurando il fegato e stimolando le funzioni intestinali, la Curcuma facilita l’assorbimento dei nutrienti e accelera il metabolismo cellulare soprattutto durante i mesi freddi.

Grazie alle sue qualità riscaldanti, la Curcuma agisce come un balsamo anche per la salute dei nostri polmoni. Antinfiammatorio, antivirale ed energizzante, aiuta a combattere raffreddore, mal di gola, tosse e la tipica spossatezza influenzale. Donando calore al nostro organismo, infine, aumenta le nostre difese immunitarie e ci protegge dalle rigide temperature invernali.

La Curcuma è l’ingrediente principale del Golden Milk , antico rimedio della medicina ayurvedica dagli effetti decongestionanti e tonificanti. Semplice e gustoso, per preparare il Golden Milk sarà sufficiente unire un cucchiaino di pasta di Curcuma a del latte caldo vegetale e dolcificare a piacere con dello sciroppo d’agave o del miele bio.

 

Assafetida

Originaria del medioriente, l’Assafetida è una spezia riscaldante ricca di eccezionali virtù terapeutiche, molto utile da tenere in casa in Inverno.

Largamente utilizzata dall’Ayurveda per i suoi effetti digestivi e antisettici, l’Assafetida è un tonico intestinale che favorisce l’eliminazione di gas e liquidi in eccesso. Ricca di proprietà antibatteriche e antiparassitarie, protegge l’apparato digerente da infezioni di origine batterica e rafforza le sue difese naturali durante l’Inverno.

Riscaldando il nostro organismo, l’Assafetida protegge anche la salute dei polmoni: espettorante, tonico e disinfettante, è un potente antinfluenzale naturale e favorisce la guarigione in caso di bronchite, tosse persistente e mal di gola.

Nonostante il suo gusto pungente, l’Assafetida può essere impiegata in un gran numero di ricette salate. Ottima per esaltare piatti a base di riso, è spesso utilizzata anche per insaporire verdure, legumi o per la preparazione di sfiziose salse.

 

Cumino Nero

Anche noto come “seme benedetto”, il Cumino Nero è una spezia dalle strabilianti proprietà benefiche per il nostro organismo.

Utilizzata fin dall’antichità per i suoi effetti lenitivi e antiossidanti, è un portentoso rimedio naturale contro i disturbi digestivi: le sue proprietà carminative favoriscono l’eliminazione di gas e liquidi in eccesso e facilitano il metabolismo dei nutrienti.

Ottimo alleato della nostra salute durante l’Inverno grazie alla sua energia calda, il Cumino vanta qualità antinfiammatorie e antiasmatiche. Consumata regolarmente, questa spezia diminuisce il rischio di contrarre infezioni virali o batteriche responsabili di influenza, mal di gola e raffreddore.

Dal sapore pungente e balsamico, i semi di Cumino Neri sono perfetti per insaporire zuppe di legumi, insalate o piatti a base di pesce.

Per godere delle sue proprietà riscaldanti, possiamo preparare anche una saporita tisana a base di Cumino lasciando infondere 2 cucchiaini dei suoi semi in 200 ml di acqua bollente. Una volta filtrato, aggiungiamo al nostro infuso un cucchiaino di miele per potenziare gli effetti antisettici del Cumino.

Senape

Celebre per la saporita salsa che si ottiene dai suoi semi, la Senape è anche una magnifica spezia perfetta per riscaldarci durante i mesi invernali.

Ricca di acidi grassi Omega 3 e altamente nutriente, la Senape favorisce la circolazione sanguigna, elimina il colesterolo in eccesso e mantiene bassi i nostri livelli di glicemia. Inoltre, stimolando le difese naturali dell’intestino, facilita la digestione alleviando gonfiore, ritenzione idrica e senso di pesantezza.

Grazie alla sua energia calda, la Senape si dimostra anche un eccellente analgesico e antinfluenzale naturale. Mantenendo stabile la nostra temperatura corporea, combatte febbre, raffreddore e dolori influenzali.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *